Samosa di Verdure

India

Se siete stati in India, non potete non conoscere i samosa. Croccanti triangolini fatti con verdure e spezie che vengono venduti ad ogni angolo di strada, nelle stazioni, sui treni ecc. Sono un ottimo spuntino, oltre che un cibo molto economico. Io li preparo come antipasto, abbinati ad una salsa raita, fresca e delicata, per attenuare il carattere speziato dei samosa.

 

Ingredienti (per circa 12 samosa)

 

Per il ripieno

  • Patate lesse 2 medie
  • Piselli 3 cucchiai
  • Peperoncino verde 1
  • Cipolla 1/2
  • Zenzero 1 cucchiaino
  • Cumino 1 cucchiaino
  • Curcuma 1 cucchiaino
  • Garam masala 1 cucchiaino
  • Sale q.b.
  • Olio di semi 3 cucchiai

Per la pasta

  • Farina 180 g
  • Acqua 8 cucchiai
  • Olio di semi 4 cucchiai

 

Preparazione

 

  1. Fate soffriggere, nell’olio di semi, la cipolla con il peperoncino verde. Aggiungete i piselli, allungate con un po’ di acqua e lasciate cuocere per qualche minuto. Quando i piselli sono teneri, versate tutte le spezie (nella ricetta originale ci andrebbe anche il coriandolo ma io non lo amo particolarmente, quindi ne faccio volentieri a meno). Solo alla fine, aggiungete le patate schiacciate amalgamandole al resto. Aggiustate di sale e lasciate raffreddare.
  2. Preparate la pasta mescolando tutti gli ingredienti finché non risulta una palla liscia e compatta (io consiglio di non aggiungere sale perché il ripieno è molto saporito). Lasciate riposare a temperatura ambiente per 30 minuti. In alternativa potete usare la pasta fillo.
  3. Una volta pronta, dividete la pasta in 8 palline di circa 2 cm di diametro. Stendete le palline con un matterello in strisce sottilissime di circa 4X20 cm (non buttate i ritagli avanzati che, rimpastati, vi serviranno per fare altre palline). Ponete un cucchiaio di ripieno all’estremità di una striscia e piegate in diagonale formando un triangolino, ripiegatelo su sé stesso in modo da chiudere tutti i lati (vi consiglio di vedere il video per fare questa operazione).
  4. Una volta pronti tutti i samosa, friggete in abbondante olio bollente finché non saranno dorati. Servite tiepidi, accompagnati da una salsina rinfrescante.

Ti è piaciuto? Condividilo!

Lascia un commento

Wp Plugin by capn3m0